La mia passione per la fotografia, si può dire, che abbia avuto inizio quando ero bambino, agli inizi degli anni ’90 quando ottenni la mia prima macchina fotografica collezionando tappi di bevande analcoliche. Come dimenticare quei rullini da 110 …

Quella piccola macchina fotografica a forma di lattina mi ha accompagnato a scuola dove ho fotografato tutti i miei compagni di classe. Da quel giorno ho sempre avuto una macchina fotografica in mano.

Dopo aver terminato il liceo ho iniziato l’università, disegno grafico, e allo stesso tempo, ho iniziato i miei studi per diventare un fotografo professionista, ho trascorso ore in camera oscura vedendo come le mie fotografie apparivano sulla carta come per magia.

La mia ispirazione sono sempre state le persone, che mi hanno portato a fare viaggi alla ricerca di soggetti e situazioni da catturare nelle mie foto.

Dopo aver terminato il mio apprendistato e dopo aver studiato, mi sono dedicato al fotogiornalismo e al reportage fotografico. Quest’ultimo è diventato uno strumento chiave per sviluppare e perfezionare la mia capacità di catturare momenti.

Il mio entusiasmo per i viaggi mi ha portato a Punta Cana, dove i matrimoni sono all’ordine del giorno. La mia esperienza nel giornalismo mi ha aiutato a catturare momenti unici e irripetibili  e mi ha permesso di entrare in contatto con persone provenienti da diverse parti del mondo.

Ora sono qui in Italia per una nuova sfida, ma l’amore e la passione per ogni immagine sono gli stessi.

 

Se vuoi vedere alcuni dei ritratti e delle fotografie che ho fatto nel corso dei miei viaggi, puoi cliccare qui!

 

Carlos Pereyra